Escursione adatta a un pubblico abituato alle passeggiate con ragazzi con età non inferiore agli 8 anni.

Alla scoperta dell’area protetta del Parco Nazionale del Pollino attraverso percorsi di media difficoltà.

Il sentiero presenta un dislivello di circa 400 metri, nella prima parte si sale gradualmente fino alla “”Timpa dell’Orso””, dove si approfitta del grande panorama che spazia su tutta la Valle del Mercure per riprendere fiato e prepararsi alla vera salita, all’interno di una fitta faggeta che ci accompagnerà fino al “Cozzo Ferriero”.

Raggiunta la vetta avremo modo di gustarci un altro splendido panorama a 360°, da qui non ci resta che perderci tra i faggi di circa 400 anni, per poi ritrovarci rigenerati e arricchiti da questo “Patrimonio dell’Umanità”. Dopo aver riposato si riprende il sentiero in discesa.

Piano Pedarredo 1350 mt – Faggeta vetusta 1750 mt (Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO)

 

Equipaggiamento:

  • abbigliamento a strati secondo la stagione
  • scarponi da trekking (NO sneakers o scarpe con gomma liscia)
  • giacca a vento
  • poncho o k-way
  • zainetto con spallacci imbottiti
  • cappello con visiera o crema solare
  • borraccia (almeno 1,5 litri)
  • vari spuntini energetici tipo

(frutta di stagione & secca – cioccolato)”