La manifestazione “Viva La Gente” con giovani di tutto il mondo arriva a Potenza dal 14 al 21 ottobre 2019. L’invito alle famiglie ad accogliere i protagonisti

 Uno scambio culturale attraverso l’esperienza dell’accoglienza del turista straniero avvalendosi di strumenti consoni a stimolare senso di unione e collaborazione come musica, viaggi e apprendimento. E’ quanto propone la manifestazione “Viva la Gente” in programma nel capoluogo lucano dal 14 al 21 ottobre 2019, promossa e sostenuta dall’ Apt Basilicata in collaborazione con il Comune di Potenza e la Diocesi.

Protagonisti dell’iniziativa 120 giovani provenienti da 26 paesi, di età compresa tra i 18 e i 26 anni, che comunicano in lingua inglese e chiedono ospitalità alle famiglie potentine per una settimana offrendo una serie di laboratori didattici e attività di varia natura destinate alla comunità (quali progetti scolastici con focus su rispetto per l’ambiente e miglioramento urbano, supporto alle associazioni di volontariato, danze, musiche e giochi da tutto il mondo ed esperienze culturali per animare il centro storico).

Nella giornata conclusiva della manifestazione, il 18 ottobre, si svolgerà lo show Live on Tour 2019, un coinvolgente musical della durata di 2 ore, la cui fase preparatoria contribuirà nel suo complesso a rinvigorire il senso di appartenenza dei partecipanti a una squadra e ad acquisire una maggiore sicurezza in sé, affinando al contempo la capacità di mettersi al servizio dei cittadini a cui sono rivolte molte delle attività messe in campo.

Il gruppo internazionale di Viva La Gente è parte di un’organizzazione no profit, nata nel 1965 negli Stati Uniti con la missione di costruire ponti di comprensione, pace e dialogo tra i popoli e le famiglie ospitanti offrono un sensibile contributo alle attività rendendosi promotrici di un programma fatto di solidarietà, impegno e volontariato solido che dura da 50 anni.

I cittadini che siano interessati ad ospitare un ragazzo/a di Viva la Gente possono scrivere all’indirizzo giulia.vivalagente@gmail.com o contattare gli organizzatori chiamando Giulia Giribono (331 8159661).

vai alla sezione dedicata all’evento