Il 5 gennaio a Montescaglioso,  in provincia di Matera, si rinnova l’appuntamento con il primo evento della tradizione lucana.

I Cucibocca, personaggi inquietanti vestiti con un lungo mantello o cappotto nero, con una lunga barba di canapa, grandi occhiali realizzati con le bucce di arance e un enorme cappello realizzato coi dischi di canapa dei frantoi, escono dall’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo e percorrono i vicoli del centro storico. Alla caviglia portano legata una catena, con in mano una lanterna in un canestro, un cesto per raccogliere le offerte che ricevono e soprattutto un grande ago con cui spaventano i bambini, minacciandoli di cucire loro la bocca se non faranno i bravi. I bambini, allora, un po’ spaventati e un po’ incuriositi dagli strani personaggi, aspetteranno la Befana e mangeranno con i loro genitori, a casa e nelle piazze, i 9 bocconi dei Cucibocca, come vuole la tradizione che nasce probabilmente per celebrare la fine delle festività natalizie, nelle quali si è esagerato con le libagioni, e prepararsi quindi alla Quaresima.

Si pensa che i misteriosi Cucibocca rappresentino le anime dei defunti che la notte del 5 Gennaio tornano dal Purgatorio per far visita alle case dove hanno vissuto e dove trovano un po’ di cibo e acqua. Un’altra suggestiva tradizione evoca memorie ancora più ancestrali. Nella notte che precede l’Epifania, gli animali riacquistano il dono della parola, possono predire l’immediato futuro, ma hanno anche il potere di maledire gli uomini che maltrattano le bestie ed osino origliare il loro sommesso parlare.

Insomma, l’origine esatta della loro simbologia non è certa, ma un riferimento interessante ai cucibocca è presente nella biblioteca dei monaci della Abbazia benedettina di Montescaglioso: si tratta un affresco in cui è raffigurato Arpocrate, la divinità egizia del silenzio, rappresentato proprio con un abito scuro, una lunga barba bianca e l’indice sulle labbra ad invocare il silenzio.

L’evento inizia a partire dalle ore 20:00 del 5 gennaio, con la vestizione dei Cucibocca presso l’Abbazia di Montescaglioso e la sfilata per i vicoli e piazze del centro storico di Montescaglioso.

Info su Calendiario 2019

CEA Montescaglioso
Infopoint Turistico Abbazia
T.-F: +39 0835 201016
Mob. +39 334 8360098
ceramonte@katamail.com
www.cea.montescaglioso.net