Il Museo dell’olio di Colobraro, risalente alla fine dell’800, si trova all’interno di un antico  frantoio appartenente alla famiglia Gialdino.

Di tipo tradizionale e discontinuo con un sistema di estrazione a pressione, consta di una serie di macchinari che costituiscono preziose testimonianze di un mondo agricolo in estinzione: la molazza a tre macine in pietra, il torchio a vite e la pressa idraulica (entrambi con fiscoli), ziri, giare, strumenti di peso e di misura, vari utensili e suppellettili.

Vengono proposte varie attività: visite guidate museali, degustazione di prodotti tipici lucani, visite e laboratori didattici da parte delle scuole, vendita di olio evo e assaggi di olio in purezza accompagnati da una lezione sulle proprietà organolettiche dell’olio extra vergine di oliva.

Le attività proposte hanno quindi l’obiettivo di promuovere la corretta cultura dell’olio extra vergine di oliva  trasmettendo il concetto di “qualità” nelle tecniche agronomiche e nei tempi di raccolta, così come nelle tecnologie di estrazione e di conservazione.

 

Per prenotare la visita al Museo dell’olio telefonare al numero 339/5419966

Referente: Dott.ssa Giusi D’Oronzio iscritta all’Elenco nazionale dei tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extra vergini

Email museodelloliocolobraro@gmail.com

Indirizzo: Via Firenze sns Colobraro Matera

Scarica la locandina in pdf->BROCHURE MUSEO DELL’OLIO