Qui si incontrano le principali arterie del centro città e vi affacciano imponenti e importanti edifici storici.

Una volta in questa posizione si può scegliere di percorrere corso Umberto I o via Vaccaro, corso XVIII agosto o corso Garibaldi, senza trascurare però di soffermarsi ad ammirare anche solo per pochi secondi il palazzo delle Scuole elementari XVIII agosto 1860, in cui sono alloggiati anche gli ascensori pubblici.

Benché intitolata all’ultimo Re d’Italia, i potentini la chiamano comunemente “piazza XVIII agosto” per ricordare che Potenza è stata la prima città ad insorgere contro i Borbone.

www.comune.potenza.it