È dedicato al madrigalista rinascimentale lucano del Cinquecento e nel 2011 ha compiuto quarant’anni.

Il conservatorio di musica del Capoluogo è uno dei centri culturali più frequentati della città perché sul palco dell’auditorium ospita personalità di grande rilievo, di fama nazionale e internazionale, proponendosi come location di eventi prestigiosi nel corso di tutto l’anno.

Un tempo ospitato anche negli spazi dello splendido palazzo Loffredo (XV-XVI sec.), nel cuore del centro storico, oggi ha sede in via Tammone, in una struttura di circa  nove mila metri quadrati suddivisi in tre padiglioni e un auditorium dalla capienza importante dal momento che può accogliere fino a cinquecento posti.

www.conservatoriopotenza.it

Approfondisci la figura di Carlo Gesualdo di Venosa su Basilicata D’Autore