Sul Touring Club Italiano si racconta la Pasqua in Basilicata con due eccellenze Barile e Montescaglioso “Sono almeno un centinaio i figuranti in costume che rappresentano i protagonisti della Passione nella rappresentazione di Barile, nel Potentino; ma a essi, in un corteo lungo addirittura qualche chilometro, si aggiungono personaggi pagani, come una Zingara, che secondo la tradizione popolare fornì i chiodi per crocifiggere Gesù, e il Moro, caratterizzato da collane appariscenti (www.comune.barile.pz.it). Ricordiamo anche la processione dei Misteri aMontescaglioso (Mt), aperta dai mamuni, incappucciati e coronati di spine, cui seguono le confraternite e le sei statue dei misteri (www.comune.montescaglioso.mt.it).”

Leggi l’articolo