Dalle prime luci dell’alba Matera, Città dei Sassi e Capitale Europea della Cultura 2019, il 2 luglio onora la sua Patrona, Maria Santissima della Bruna.

Tra le fasi più suggestive della festa si distingue la “Processione dei Pastori”, che apre l’evento, mentre la città si sveglia per salutare la Vergine.

Indiscusso protagonista della manifestazione è il “carro trionfale”, in cartapesta, su cui è posta la statua della Madonna. Frutto del lavoro certosino di cartapestai materani, il Carro della Bruna, scortato da cavalieri in costume, incede tra la folla per fare il suo ingresso in Piazza Vittorio Veneto dove, secondo tradizione, il manufatto viene “stracciato”.

Assaltato e distrutto, dunque. Sarà ricostruito l’anno successivo.

 

www.madonnadellabruna.it