l’Apt Basilicata sostiene e supporta l’iniziativa “invasioni digitali”, una rete di mini-eventi nazionali rivolti alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di Internet e dei social media.

L’appello, che noi rilanciamo, si rivolge a blogger, instagramer, appassionati di fotografia e a qualsiasi persona attiva sui social media.

L’obiettivo è quello di “liberare la cultura”, di diffondere l’utilizzo di una comunicazione diversa nella promozione e di un approccio diverso nella fruizione del nostro patrimonio. Come scritto nel Manifesto dell’iniziativa, “crediamo in un nuovo rapporto fra il museo e il visitatore basato sulla partecipazione di quest’ultimo alla produzione, creazione e valorizzazione della cultura” (www.invasionidigitali.it).

Migliaia di italiani hanno deciso di “invadere” pacificamente con tablet e smartphone i luoghi più belli del Paese. Anche in Basilicata dove, da domani e fino a domenica 28, sono in programma alcuni appuntamenti.

24 aprile ore 17 Matera, Parco della Palomba.

28 aprile ore 10,30 Potenza, Palazzo Loffredo

28 aprile ore 11,30 Palazzo Montano a Guardia Perticara (PZ)

Il sito dellApt, www.basilicataturistica.it, predisporrà uno spazio in home page ed una pagina dedicata, per consentire di seguire su Twitter in tempo reale le invasioni digitali organizzate.