Sabato 26 gennaio si terrà a Senise una lectio magistralis sul Rinascimento nella Diocesi di Tursi-Lagonegro e la produzione artistica di Simone da Firenze.

Il 26 gennaio, alle ore 16.30, a Senise – presso il Complesso S. Francesco, Palazzo Cultura e Legalità Falcone Borsellino – si terrà “Simo de Florentia”. La professoressa Elisa Acanfora, storica dell’arte e docente presso l’Università degli Studi della Basilicata, terrà una lectio magistralis. L’argomento è: il Rinascimento nella Diocesi di Tursi-Lagonegro e la produzione artistica di Simone da Firenze.

“Simo de Florentia” rientra nel progetto “I Cammini” di Matera 2019.

“I Cammini” è un progetto promosso dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina. Coprodotto da Terre di luce APS e Fondazione Matera-Basilicata2019. Il progetto è aperto a tutte le diocesi della Basilicata. Ed è incentrato appunto sui “cammini” dei luoghi sacri, della cultura antropologica, delle tradizioni e della devozione lucana.

In particolare, la lectio magistralis rientra nei “Cammini delle letture”.

Itinerari di scoperta di temi di forte ispirazione spirituale. Una sfida della contemporaneità e del “moderno” e la prospettiva di un nuovo umanesimo. La valenza è “culturale”, dialogica, sociale, spirituale. Declinando i cinque verbi: Uscire, Annunciare, Abitare, Educare, Trasfigurare.

“Simo de Florentia” è la presentazione del catalogo scientifico e inaugurazione della ricostruzione virtuale, con animazione tridimensionale, della vita e delle opere dell’artista Simo de Florentia.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook del progetto “I Cammini” o il sito.