Matera e la Basilicata saranno presenti a Palermo dal 25 ottobre al 4 novembre 2018 con Fucina madre – mostra di artigianato artistico e design, e Paesaggio sonoro – spettacoli di musica e poesia lucana.

Convento dello Spasimo, Palermo  | 25 ottobre-4 novembre 2018

Ideate e organizzate dall’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata e inserite nel programma di Idesign 2018, le iniziative rientrano fra le attività realizzate in collaborazione tra APT Basilicata e Città di Palermo, in virtù di un protocollo d’intesa siglato nel marzo del 2018 e orientato alla promozione dei reciproci territori fra il 2018, con Palermo capitale italiana della cultura, e il 2019, anno di Matera capitale europea della cultura.

Un accordo che ha già visto la partecipazione della Città di Palermo, con un proprio spazio espositivo ed un programma di workshop, laboratori e show cooking, alla prima edizione dell’Expo Fucina Madre che si è tenuta a Matera dal 21 al 25 aprile 2018.

La mostra di Palermo, allestita nel Convento dello Spasimo, presenterà le opere di 26 tra artigiani e designer lucani, selezionati per l’occasione dal comitato organizzatore, oltre a prevedere uno spazio per l’informazione turistica e pannelli di presentazione del progetto Fucina Madre nel contesto del paesaggio della Basilicata.

Completano il programma due appuntamenti con la musica e la poesia presso la Chiesa dello Spasimo: il 27 ottobre il concerto En plein air e il 31 ottobre lo spettacolo Serenata lucana.

Fucina Madre è un progetto integrato in cui artigianato artistico e design sono protagonisti di un percorso di valorizzazione turistica della Basilicata, azione inserita nel piano delle attività dell’Agenzia di Promozione Territoriale per il 2018 e il 2019. Un disegno strategico orientato a diversificare il potere attrattivo delle località turistiche per dare valore alle identità dei luoghi, alle tradizioni locali, alla creatività, intesi come indicatori principali della vitalità delle comunità locali.

«Fra i tanti punti di contatto possibili fra la Basilicata e la Sicilia, terre del Sud che la storia ha intrecciato ad un destino comune di dominazioni e di influenze culturali stratificate nel tempo – sostiene il direttore di APT Mariano Schiavone – vi è certamente quello della cultura e della creatività. In questo senso, la Basilicata e la Sicilia, Palermo e Matera, Patrimoni dell’Umanità, possono trovare un terreno di comunicazione condivisa a partire da quella visione di sviluppo incentrata su innovazione e conoscenza che evidentemente le accomuna. Ed è in questo solco che ha preso le mosse il nostro accordo di collaborazione che sta portando ad interessanti iniziative di promozione territoriale nell’anno di Palermo capitale italiana della cultura e in vista del 2019, anno in cui sarà la nostra Matera la capitale europea della cultura».

 

Artigiani/designer Fucina Madre: (scarica la brochure -> Basilicata-Palermo)

Tessuti/sartoria/maglieria/cuoio

Donato Cirella; Annangela Lovallo ; Angela Raffaella Ramundo ; Salvatore Di Gregorio

Cartapesta

Antonella Cutolo/Giusi Villano

Gioielli

Lela Campitelli e Michele Ascoli; Giuseppe Andrea D’Adamo ; Rossana Monetta ; Manuela Telesca

Pietra/marmo

Agostino Caselle; Antonio Pompeo Castaldo; Rocco Colucci; Antonella Orlando

Design

Arcangelo Gabriele D’Alessandro; Maria Teresa Quinto; Angela Rosati; Cristian Telesca

Terracotta/ceramica

Margherita Albanese; Giovanni Antonio Diele; Biagio Lamberti; Maria Lucia Pecoraro

Legnami

Luca Colacicco; Vito Gurrado; Emanuele Mancini; Massimo Viggiani

Metalli

Nicola Potenza

________________________

Spettacoli “Paesaggio sonoro” (scarica la brochure-> Spettacoli)

Sabato 27 ottobre

En pleiN air

Landmusic for piano, drums, pads

& other instruments

Michele Ciccimarra, drums

Francesco Rondinone, drums & pads

Loredana Paolicelli, piano & musics

Guest Andrea Salvato, ewi and flaute

Mercoledì 31 ottobre

Serenata lucana

Quintetto d’Archi Meridies

Gabriella Russo, arpa viggianese

Enzo Izzi, organetto

Michele Franza, oboe e ciaramella

Nicole Millo, voce recitante