Al MIG di Castronuovo Sant’Andrea, FESTA INTERNAZIONALE DELLA DONNA 2019

Venerdì 8 marzo 2019, alle ore 10.30, nelle sale del MIG. Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, Festa Internazionale della Donna, con un Omaggio a Barbara Kruger (Newark, 26 gennaio 1945), ovvero la lotta ai luoghi comuni della società moderna, e  per “Storie di donne”, un incontro con Francesca Sogliani, Professore di Archeologia Cristiana e Medievale all’Università di Basilicata.

Barbara Kruger, della quale si vedrà un breve film del 2016 prodotto dalla National Gallery of Art, è nata a Newark, negli Stati Uniti,  nel 1945. Ha frequentato la Syracuse University e la Scuola di arti visive. Ha studiato arte e design con Diane Arbus alla Parson’s School of Design di New York. Importante il suo lavoro, come capo designer della rivista Mademoiselle, e come art director e picture editor in House and Garden e Aperture.

Le sue immagini di donne, in bianco e nero, prese dalla pubblicità, unite a testi in rosso, brevissimi ma così immediati da capovolgerne in senso, sono diventate un’icona per chi ama riflettere sui problemi della politica e sui temi sociali. Infatti, ogni immagine è un interrogativo: su come siamo diventati, su come reagiamo, su come affrontiamo le situazioni drammatiche della contemporaneità.

Francesca Sogliani, che racconterà agli studenti delle scuole superiori e agli “Amici del MIG” la sua storia di studiosa, è nata nel 1960 a Verona. Nel 1984, all’Università degli Studi di Bologna, si è laureata in Lettere Classiche, con una tesi in Archeologia Cristiana: “La scultura paleocristiana di Verona”. Oggi è Direttrice della Scuola di Specializzazione Beni Archeologici di Matera, Unibas.

Lunga e variegata la sua attività istituzionale, l’attività didattica, l’attività tecnico-scientifica e organizzativa su progetti e bandi nazionali e internazionali, l’organizzazione di mostre e convegni, le attività di ricerca, la partecipazione in qualità di relatrice a convegni, conferenze in Italia e all’estero, la pubblicazione e la cura di volumi su Armi, ornamenti ed instrumentum di età medioevale da Montale e Gorzano, Modena 1995, Ceramica comune e da tavola in Calabria. La circolazione dei manufatti in età altomedievale e medievale nel quadro regionale e in un contesto campione, Aix-en-Provence 1997, Il vetro in Italia meridionale e insulare, Napoli 1999, L’insediamento fortificato di Satrianum in età angioina, Firenze 2011, Matera in età post-antica, Matera 2008, Il mondo rurale della Basilicata nel medioevo. La lettura archeologica della compagine insediativa, delle modalità di controllo e sfruttamento territoriale e dei sistemi socio-economici delle campagne tra X e XIII secolo, 2010, Paesaggi monastici della Basilicata altomedievale e medievale, 2015, L’archeologia medievale in Basilicata: progetti di ricerca e cantieri di scavo, Bari, 2017, Le Cattedrali scomparse della Lucania, Roma 2018,

La Festa della Donna al MIG si propone, dunque, occasione utile a sviluppare e sostenere quel cambiamento che mira al riconoscimento del valore e del grande contributo dato dalle donne alla cultura dei diversi continenti ai quali è rivolto l’interesse di un Museo che accoglie la storia della grafica internazionale.