Il Carnevale di Lavello Rosso Domino torna a rallegrare la città con i suoi festini.

Il 17 gennaio 2019 inizia il carnevale lavellese con l’ingresso del “Rosso Domino” e dei suoi festini. La tradizione continua grazie all’azione sinergica tra il Comune di lavello, la Por Loco “F.Ricciuti”, le maschere e i promotori di festini. Anche quest’anno il carnevale lavellese è stato riconosciuto tra i Beni del Patrimonio Culturale Intangibile della Basilicata, da tutelare e valorizzare.

Ogni sabato sera, quest’anno nel periodo compreso tra il 19 gennaio e il sabato successivo al giorno delle Ceneri, in occasione del Carnevale a Lavello si animano i “festini”.

In questi attraenti luoghi, allestiti proprio per i festeggiamenti del periodo di divertimento più atteso dell’anno, fino al mattino si radunano per ballare gruppi mascherati che nascondono la propria identità dietro al “Domino”, la maschera tipica del Carnevale lavellese.

Oltre alla lunga tunica in raso, questi personaggi indossano un cappuccio e una mantella che copre spalla e braccia. In realtà il colore della maschera si differenzia per tonalità e un tempo variava a seconda del ceto sociale di chi la indossava. Quella più caratteristica, oggi come allora, corrisponde al rosso, identificato nel colore del popolo!

Lavello, il paese che balla, presenta la cerimonia di apertura del Carnevale, il 17 gennaio, con un ricco programma:

Raduno delle Maschere in Piazza Plebiscito, con Pettolata e aperitivo offerti dall’associazione Labellum (ore ore 18.00);

Partenza della sfilata ( ore 18.30 ) e raduno in piazza Matteotti alle ore 20.00;

Presentazione dei Festini (U fstein de ‘na vote, Cicoria Reccia, R’ Chiacch’r, I fst’nidd, Zumb’ e ball, Zio Frank e Abballcummé) del Carnevale alle ore 20.30;

Musica e Balli dalle ore 21.00.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comune di Lavello.