Martedì 2 aprile 2019, dalle ore 11:00 alle ore 16:00, il WEGIL di Roma, lo spazio restituito ai cittadini dalla Regione Lazio gestito da LAZIOcrea, ospiterà la tavola rotonda AWARE – La Nave degli Incanti. Il teatro come strumento di attivazione sociale, un focus group di ricerca e approfondimento sulla tematica della produzione culturale e delle arti performative, applicate al campo della rigenerazione urbana e territoriale, nell’ambito del progetto di Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura.

L’appuntamento – promosso dalla compagnia teatrale Gommalacca Teatro– si configurerà come un momento di confronto fra operatori artistici e culturali impegnati, su tutto il territorio nazionale, in processi e iniziative partecipate attivamente dai cittadini.
L’incontro non vuole concentrarsi soltanto su quelle che sono o sono state le buone pratiche sperimentate dai professionisti coinvolti, ma intende focalizzarsi anche sulle problematiche che hanno impedito la buona riuscita delle programmazioni politiche e sociali riguardanti le periferie.
La Nave di cemento che, a Potenza, ispira l’immaginario del progetto AWARE sintetizza pienamente, in questo senso, la circostanza tipica in cui chi ha progettato, pur agendo in assoluta buona fede, non è riuscito nell’intento originariamente ipotizzato.

Che si parli, dunque, anche di ciò che abbiamo fatto e che credevamo portasse altri frutti, condividendo il bagaglio di esperienze necessario affinché gli errori compiuti non siano ripetuti altrove; e sperimentando una nuova filosofia di intervento, che contempli il fallibile e la consapevolezza del passato e del presente come prospettiva necessaria per pensare insieme il futuro.

_

Sono stati invitati a intervenire:

Martina Bacigalupi – The Fundraising School
Ariane Bieou – Manager culturale per Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura
Nicola Borghesi – Fondatore della compagnia Kepler 452
Mimmo Conte – Co-fondatore, regista/attore di Gommalacca Teatro
Ilda Curti – Esperta di progetti complessi, scrive, ricerca, agisce in ambito urbano
Renzo Francabandera – Giornalista, critico d’arte e teatro
Paolo Lago – Critico letterario e cinematografico
Elena Lamberti – Operatrice culturale, ufficio stampa e addetta alla comunicazione
Paolo Masini – Creatore di progetti e di reti in relazione a beni comuni, buone pratiche e inclusione sociale
Andrea Paolucci – Co-fondatore e direttore artistico della Compagnia del Teatro dell’Argine
Carlo Quartucci – Regista e drammaturgo
Riccardo Spagnulo – Attore e drammaturgo
Carla Tatò – Attrice e drammaturga
Carlotta Vitale – Co-fondatrice, attrice e direttrice artistica di Gommalacca Teatro