La “Silent Academy” prova a ridare voce alle competenze dei migranti.

Arrivano a Matera i Laboratori della Silent Academy lucana. Gli appuntamenti creativi si svolgeranno a Matera a partire dal 23 gennaio 2019 fino all’8 marzo 2019. Partecipano al progetto lo stilista ivoriano Eloi Sessou, con il maestro sarto Savane Ibrahime e la squadra di sarti provenienti da Ghana, Gambia, Costa d’Avorio, Afghanistan e Siria.

Gli abiti realizzati saranno il cuore dell’azione scenica firmata da Mariano Bauduin che verrà presentata il 20 marzo 2019.

La Silent Academy lucana nasce con l’obiettivo di coinvolgere le diversità culturali e integrarle. 

Il progetto pone al centro il bagaglio di competenze e di talento di artisti e mastri artigiani. Scanditi dal lento lavorio delle mani, tipico del faber, i laboratori offriranno alla cittadinanza un insegnamento di competenze antiche.

Abiti che coloreranno una performance artistica. Installazioni di pura falegnameria. Una mostra di opere e stili saranno gli esempi tangibili di una contaminazione tra cultura locale ed esotica. Motore e cuore di tutto l'”accoglienza”.

Un’occasione unica che porterà ad avviare l’iter per restituire ai migranti i loro sogni e la loro identità.

I laboratopri sono aperti e possono partecipare tutti previa iscrizione. E’ possibile accedere ai laboratori con il Passaporto per Matera 2019, prenotandosi su Matera Events.