Un 2019 intenso si prevede per l’Accademia Ducale, ricca di eventi musicali.

L’Accademia Ducale centro studi musicali è un centro di eccellenza per lo studio della musica e un polo culturale innovativo per la Basilicata. E’ patrocinata dall’Arcidiocesi di Acerenza, con la quale collabora nella formazione liturgico-musicale.

L’Accademia è l’unica istituzione del Sud Italia ad aver ottenuto il Patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma.

Opera, inoltre, in convenzione con l’Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “Gaetano Braga” di Teramo e in partnership con l’Accademia ACAL (Academia Corporis Animiquae Linguarum) Leiva’s di Klagenfurt, in Austria. 

La stagione concertistica inizierà già dal 1 gennaio con il Quintetto d’archi dell’Accademia Ducale presso la Chiesa Madre di Brindisi di Montagna.

Il concerto si terrà alle ore 18.00. Il 6 gennaio presso la Chiesa parrocchiale di Cappelluccia e il 27 gennaio presso la Chiesa parrocchiale di San Giorgio di Pietragalla, si terranno due concerti patrocinati dal Comune di Pietragalla.

Di seguito, gli altri appuntamnti previsti.

Sono, inoltre, previsti concerti in Austria, presso l’Accademia ACAL di Klagenfurt. L’esecuzione di uno Stabat Mater scritto appositamente per i musicisti dell’Accademia da un compositore contemporaneo. La realizzazione di un Festival nelle Dolomiti lucane e altri importanti appuntamenti.

Per tutte le informazioni sulle attività dell’Accademia, è possibile visitarne il sito ufficiale.