Cicerchiata al profumo di rosmarino con farina di castagne, su crema di zucca invernale e briciole di salsiccia di maialino nero Lucano

La cicerchiata: una ricetta della chef lucana Enza Crucinio tratta dalla pubblicazione “Basilicata Food & Wine” edita da Cuochi Lucani.

Ingredienti per quattro persone:
LA PASTA: 80 gr. di Farina di castagne Varola, 200 gr. di Farina di semola Senatore Cappelli, 3 Rametti di Rosmarino, 1 Uovo, Qb. di Acqua, 50gr. di Canestrato di Moliterno.
LA CREMA DI ZUCCA: 500 gr. di Zucca invernale, 30 gr. di Cipolla, 40 gr. di Olio extravergine di Oliva Vulture
DOP, Qb. di Sale.
LA SALSICCIA: Salsiccia di Suino Nero Lucano, Olio extravergine di Oliva Vulture DOP.

Procedimento:
FASE 1:Tagliare a cubi la zucca e far stufare con olio e cipolla, al
termine della cottura passare la zucca con il mixer ad immersione per creare una crema.
FASE 2: Friggere il rametto di rosmarino tritare molto finemente,
disporre a fontana le farine incorporare l’acqua le uova le foglie di rosmarino tritate e impastare fino ad ottenere un impasto liscio, stendere dei piccoli cilindri d’impasto e tagliare a pezzetti molto piccoli per ottenere la cicerchiata.
FASE 3: rosolare la salsiccia in una pentola, cuocere la pasta
direttamente nella padella dove é stata rosolata la salsiccia.
FASE 4: Formare con il pecorino una cialda di qualsiasi forma.
FASE 5: disporre sul fondo del piatto la crema di zucca, adagiare sopra la cicerchiata terminare con le briciole di salsiccia, la cialda di pecorino e un rametti di rosmarino fresco.

Buon appetito e inviateci le vostre foto del #foodbasilicata #basilicatafood