Storia e natura, realtà e finzione, mito e sacro si incontrano e svelano la vocazione versatile della Basilicata e delle sue “grandi attrazioni”.

Eventi, performance teatrali, allestimenti, “voli” emozionali su paesaggi mozzafiato mettono in scena spettacoli di arte e suggestione, a volte ricorrendo a straordinari effetti scenici, altre sfruttando la naturale bellezza del territorio.

Il visitatore può così scegliere tra il Cinespettacolo “La Storia bandita” nel Parco della Grancia, a Brindisi di Montagna, un film dal vivo sulla storia delle insorgenze antinapoleoniche e del brigantaggio meridionale, e “Il Mondo di Federico II”, la multivisione ambientata nel castello di Lagopesole, che fa rivivere l’emozione della vita di corte, gli eventi storici, politici e i personaggi del mondo dell’Imperatore Svevo.

Si può inoltre assistere a “La Città dell’Utopia”, uno spettacolo di danze aeree nella fantastica cornice di Campomaggiore Vecchio, per lanciarsi poi nell’avventura umana e spirituale del monachesimo all’interno del Convento di Santa Maria D’Orsoleo, a Sant’Arcangelo.

Ma in Basilicata si può anche volare vivendo la sensazione di sfiorare i suoi differenti o tanto affascinanti panorami, con il “Volo dell’Angelo”, da Castelmezzano a Pietrapertosa, e viceversa, sulle Dolomiti Lucane, e “Il Volo dell’Aquila”, a San Costantino Albanese, sul Pollino.

Approfondisci su Basilicata Emotion