Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Da quelli completamente abbandonati, da visitare, a quelli ormai riconvertiti in alberghi diffusi, ideali per trascorrere la notte delle streghe. Scoprendo alcuni dei più affascinanti borghi del Belpaese: tra Abruzzo e Valtellina, tra Tuscia e Lucania

Il sito di Repubblica rubrica Viaggi: …”Soggiorni nei castelli infestati, weekend con delitto ispirati ai gialli di Agatha Christie. C’è chi parte a caccia di vampiri, chi sfida le streghe o gli spiriti tormentati degli assassini. Tra divertimento e paura, saranno in tanti a partire con la scusa di Halloween. Ma per dare più fascino alla notte delle streghe, un’idea diversa è visitare un borgo fantasma. L’Italia è piena di paesini in via d’estinzione, che vanno scomparendo, abbandonati da secoli perché afflitti da terremoti, carestie o semplicemente dal richiamo della vita di città. Vivono sospesi nel tempo, semideserti ma ricchi di storia e arte. Dove trovarli? Arroccati tra le rocce dei monti, nascosti tra foreste e boschi, o in cima a una scogliera”…

Leggi l’articolo