A Rivello tutto pronto per l’Opening del MED dal 27 al 29 luglio

A Rivello apre il MED, la prima Casa internazionale sulla dieta mediterranea che mescola sapori, arte, tecnologia, ricerca, formazione e intrattenimento.

Dal 27 al 29 luglio Rivello apre le porte alla dieta mediterranea con l’inaugurazione del Centro MED e il Lucania Food Art Festival. I prodotti della Dieta Mediterranea saranno al centro di una serie di iniziative sulla cultura del benessere, del cibo sano e dell’alimentazione consapevole.

Tra gli obiettivi del Centro MED troviamo la promozione della dieta mediterranea in ogni suo aspetto: storico, culturale e nutrizionale.

Dibattiti, scambio di conoscenze a livello internazionale e recupero della storia e le abitudini alimentari dei territori. Tutto questo e tanto altro sono le prerogative del centro MED. Un luogo dove i cultori della materia a livello internazionale possono trovare soluzioni e fare proposte per le costruzione di un mondo che è espressione di ciò che mangia.

Il MED nasce a Rivello, negli spazi del Convento di Sant’Antonio.

Il borgo, radicato nell’entroterra lucano, custodisce l’anima più autentica della Basilicata. Un luogo in equilibrio tra la memoria contadina del passato e un’idea di futuro che guarda alla cultura, all’arte e al turismo.

Lucania Food Art Festival: tre giorni al MED per festeggiare la mediterraneità nel mondo. Di seguito il programma nel dettaglio:

VENERDÌ 27 LUGLIO

• Ore 18.00 – 19.00: INAUGURAZIONE e SALUTI ISTITUZIONALI
Saluti delle Istituzioni, taglio del nastro e visita della Casa Internazionale della Dieta Mediterranea

• Ore 19.00/19.10: Proiezione video grandi immagini “Sinfonia Mediterranea”

• Ore 19.10/19.30 – 20.00/20.30 DIBATTITO e INTERVENTI “Mediterraneo e dintorni”
Modera: Luciano Pignataro (giornalista Il Mattino e food&wine blogger)
Intervengono: Prof. Massimo Cocchi (Presidente della Società Italiana di Biologia Sperimentale e Socio ordinario dell’Accademia dei Georgofili); Prof. Ettore Bove (Professore ordinario di Economia e Politica Agraria all’Università degli Studi della Basilicata – UNIBAS)

• Ore 20.30/21.00 – 21.30/22.00 SHOW COOKING e DEGUSTAZIONE
Show cooking del famoso Chef Federico Valicenti (Cibosofo e Chef del Ristorante “Luna Rossa” di Terranova di Pollino – PZ) e degustazione.

• Ore 22.00/22.30 – 00.00/00.30 SPETTACOLO di MICHELE PLACIDO
“Letto ad una piazza” è lo spettacolo teatrale e musicale che vede protagonista il Maestro Michele Placido insieme al Maestro Gianluigi Esposito e i suoi musicisti.
Il recital sarà un dialogo tra l’artista e la piazza. Placido interpreterà poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’annunzio e non mancheranno i versi dei più importanti poeti e scrittori meridionali come Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo.

ATTIVITA’ e WORKSHOP

• Ore 18.30 – 00.00 Animazione musica e immagini nel Cubo Immersivo
• Ore 19.00 – 00.00 Mostra dell’Ecomuseo e delle biodiversità Lucane
• Ore 19.00 – 00.00 Mostra fotografica “Mare Nostrum” di E. Braghin (per gentile concessione della Fondazione FONMED)
• Ore 19.00 – 22.00 Il Gioco della Dieta Mediterranea – Giochi per i più piccoli
• Ore 19.00 – 22.00 Botan Project – Laboratorio di erbe spontanee e spezie
• Ore 19.00 – 22.00 Mani in pasta – Laboratorio di pasa fresca

Tutta l’area dei giardini, del chiostro e della facciata della chiesa sarà oggetto di una particolare illuminazione artistica

SABATO 28 LUGLIO

• Ore 20.00/20.10: Proiezione video grandi immagini “Sinfonia Mediterranea”

• Ore 20.10 – 21.30/22.00 DIBATTITO e INTERVENTI “Mediterraneo e dintorni”
Modera: Nicola Manfredelli
Intervengono: Giuliano D’Antonio (Agronomo e consigliere dell’ordine degli agronomi della Provincia di Salerno); Gianmaria Fara (Presidente Eurispes); Mario Serpillo (Presidente nazionale dell’Unione Coltivatori Italiani – UCI e consigliere Eurispes)

• Ore 22.00/22.30 – 00.00/00.30 CONCERTO dei TERRAROSS
Concerto dei Terraross, l’esplosivo gruppo che ha fatto ballare il mondo e che ha impressionato icone Pop come Madonna al ritmo delle musiche del Sud d’Italia.
Proiezione video grandi immagini “Sinfonia Mediterranea”.

ATTIVITA’ e WORKSHOP

• Ore 19.30 – 00.00 Animazione musica e immagini nel Cubo Immersivo
• Ore 20.00 – 00.00 Mostra dell’Ecomuseo e delle biodiversità Lucane
• Ore 19.30 – 00.00 Mostra fotografica “Mare Nostrum” di E. Braghin (per gentile concessione della Fondazione FONMED)
• Ore 20.00 – 22.00 Il Gioco della Dieta Mediterranea – Giochi per i più piccoli
• Ore 20.00 – 22.00 Botan Project – Laboratorio di erbe spontanee e spezie
• Ore 20.00 – 22.00 Mani in pasta – Laboratorio di pasta fresca

Tutta l’area dei giardini, del chiostro e della facciata della chiesa sarà oggetto di una particolare illuminazione artistica

DOMENICA 29 LUGLIO

• Ore 20.00/20.10: Proiezione video grandi immagini “Sinfonia Mediterranea”

• Ore 20.10 – 21.30/22.00 DIBATTITO e INTERVENTI “Mediterraneo e dintorni”
Intervengono: Pino Aprile (giornalista e scrittore); Prof. Nicola Di Novella (geobotanico, farmacista e naturalista)

• Ore 22.00/22.30 – 00.00/00.30 CONCERTO dei FIORE di LUCANIA – UNIONE MUSICISTI di BASILICATA
Concerto dello storico gruppo che con la sua forza e passione racchiude nelle proprie melodie l’essenza della Lucania, rievocandone la sua cultura e la sua forza. La band nasce dalla scuola del maestro Antonio Infantino, molte le partecipazioni con altri artisti, E.Bennato, M.Cavallaro, M. Epifani. Pietro Cirillo è presente nello spot Rai Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura.

Proiezione video grandi immagini “Sinfonia Mediterranea”.

ATTIVITA’ e WORKSHOP

• Ore 19.30 – 00.00 Animazione musica e immagini nel Cubo Immersivo
• Ore 20.00 – 00.00 Mostra dell’Ecomuseo e delle biodiversità Lucane
• Ore 19.30 – 00.00 Mostra fotografica “Mare Nostrum” di E. Braghin (per gentile concessione della Fondazione FONMED)
• Ore 20.00 – 22.00 Il Gioco della Dieta Mediterranea – Giochi per i più piccoli
• Ore 20.00 – 22.00 Botan Project – Laboratorio di erbe spontanee e spezie
• Ore 20.00 – 22.00 Mani in pasta – Laboratorio di pasta fresca

Tutta l’area dei giardini, del chiostro e della facciata della chiesa sarà oggetto di una particolare illuminazione artistica.

Per informazioni è possibile consultare il sito del Centro MED.