Pietrapertosa: il 10, 11 e 12 agosto XVI edizione di “Sulle Tracce degli arabi”

Pietrapertosa aprirà per la sedicesima volta le porte del suo rione più antico: l’Arabata. 

Il 10, 11 e 12 agosto 2018 Pietrapertosa, il paese più alto della Basilicata tra le vette delle Dolomiti lucane, aprirà il suo rione più antico: l’Arabata. Sono 16 quest’anno le edizioni della manifestazione “Sulle tracce degli arabi”. L’evento è diventato l’appuntamento estivo più grande e più atteso organizzato dalla Pro Loco Pietrapertosana.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’Amministrazione comunale, le associazioni e gli operatori turistici locali.

Pietrapertosa ricorda in modo unico e suggestivo i suoi dominatori riscoprendo le proprie origini.

“Sulle tracce degli Arabi” promuove e valorizzare ogni angolo e vicolo del rione arroccato ai piedi del Castello Normanno-Svevo. Situato a 1100 m s.l.m, dove nell’838 d.C. Lucas con il suo esercito si insediò per controllare per un lungo periodo un vasto territorio. Il rione “Arabata” si veste d’oriente. Offre ai visitatori un’esperienza unica. Seguendo le luci orientali, respirando profumi e gustando pietanze e bevande provenienti dal mondo arabo.

Le essenze d’oriente e le danze a ritmi travolgenti travolgeranno lo spettatore negli spettacoli di fachiri, sputafuochi ed incantatori di serpenti. La passeggiata per il quartiere si svolge tra racconto il della cultura alle danze ammalianti delle odalische, fino ad arrivare alla sala fumo con il suo Narghilé.

La manifestazione in questa edizione giungerà tra le mura dell’antica fortezza saracena. 

Per l’occasione i visitatori potranno vivere l’emozione di incontrare il Kafir, un greco convertitosi all’Islam. Si è catapultati magicamente in un’atmosfera surreale colma di un fascino oltre tempo. Sulle tracce degli arabi è anche un modo per promuovere un modello di integrazione culturale. Le due culture vivono e condividono il territorio di Pietrapertosa, testimoniando usi e costumi che gelosamente custoditi. Tracce del ulteriori di questa commistione si trovano anche nel dialetto e nella gastronomia.

Il programma della due giorni prevede:

10-11 agosto – Piazza Garibaldi:

Ore 10:30 – Apertura mercatini

Ore 16:00 – Animazione per bimbi e laboratorio di circo a cura della Compagnia ZIRCUS

Ore 19:00 -Esibizione artisti di strada e danza del ventre

Ore 19:30 – Rappresentazione teatrale a cura di “Historia Bari 8 Saraceni“

A seguire apertura al “Rione Arabata”, Passeggiata gastronomica (cucina araba), Spettacoli itineranti e Danza del ventre.

12 Agosto:

Ore 10:30 – Piazza Garibaldi – Apertura mercatini

Ore 17:30 – Sala consiliare: “Incontro con la storia: tracce linguistiche dell’eredità araba nella lingua di Pietrapertosa”, con la partecipazione della Prof.ssa Del Puente

Ore 19:00 – Piazza Garibaldi – Esibizione artisti di strada e danza del ventre

Ore 19:30 – Apertura al “Rione Arabata” Passeggiata gastronomica (cucina araba), Spettacoli itineranti e Danza del ventre

Ore 23:30 – Piazza Garibaldi – Spettacolo di artisti di strada a cura della Compagnia ZIRCUS

Durante la manifestazione Donato Sammartino presenta: Caricaturistaonline.com

Una proposta unica e spettacolare nel suo genere per i visitatori lucani e non, considerato l’enorme successo che riscuote ogni anno.

Per  chi volesse vivere da vicino questa esperienza e visitare il magico scenario delle Dolomiti Lucane con tutto quello che di altro  ha da offrire, può contattare il n. 3208337801, visitare i siti www.prolocopietrapertosa.it www.volodellangelo.com  o ancora scrivere a prolocopietrapertosa@gmail.com