Sorry, this entry is only available in Italian.

Giornate Medioevali 2021 a Brindisi di Montagna.

Dove: Brindisi di Montagna

Quando: 30-31 ottobre e 1° novembre

GIORNATE MEDIOEVALI 2021 PROGRAMMA – Dopo un anno che ha visto l’evento in modalità virtuale, tornano finalmente le Giornate Medioevali a Brindisi Montagna, in una modalità diversa che vedrà coinvolto l’ormai noto Castello Fittipaldi-Antinori e le zone a esso limitrofe.

L’entrata sarà contingentata in gruppi da circa 100 persone e si dovrà procedere con le prenotazioni sul sito brindisimedioevale.it. Di seguito il programma dell’evento, per i tre giorni del 30 e 31 ottobre e 1 novembre.

Giornate Medioevali 2021: le fasce d’ingresso

Durante i tre giorni dell’evento, i visitatori potranno accedere al Castello e immergersi nell’atmosfera del 1200 prenotandosi per una delle quattro fasce orari disponibili:

  • I fascia: 10.00 – 14.00
  • II fascia: 12.00 – 16.00
  • III fascia: 17.00 – 21.00
  • IV fascia: 19.00 – 23.0o

Per ognuna di esse sono stati divisi gli orari di visita e pranzo o cena come di seguito:

  • I fascia: Visita dalle 10.00 alle 12.00, pranzo dalle 12.00 alle 14.00
  • II fascia: Visita dalle 12.00 alle 14.00, pranzo dalle 14.00 alle 16.00
  • III fascia: Visita dalle 17.00 alle 19.00, cena dalle 19.00 alle 21.00
  • IV fascia: Visita dalle 19.00 alle 21.00, cena dalle 21.00 alle 23.00

Giornate Medioevali 2021: gli spettacoli e le animazioni

È il momento di capire cosa troveranno i visitatori che arriveranno a Brindisi Montagna nei giorni dell’evento! Alla classica atmosfera che veste il paese da più di vent’anni si accosteranno numerose novità che vi permetteranno di vivere momenti del passato nel proprio presente. Un grande tuffo nella storia del borgo e del Medioevo.

Il viaggio inizierà dal Castello Fittipaldi-Antinori dove si potrà vivere un vero e proprio viaggio esperienziale: il Museo della Tortura a cura dell’Associazione Tormento dell’Anima, la Sala del trono, a cura dell’Associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine. Ancora, l’armeria e la stanza del bivacco, a cura dell’Associazione Historia Bari e la Leggenda di Guidone De Foresta vi condurranno per mano nella storia di un tempo passato.

A seguire, il Mercato Medioevale Didattico, a cura dell’Associazione Mastri nel Tempo dove potrete incontrare il liutaio, il cartiere di Fabriano e la pittrice. Gli spettacoli delle macchine medioevali e per la tortura, la falconeria di La Potenza del Volo e i giocolieri e i giochi di Tiziano Console, il Giullare senza Radici sapranno coinvolgervi e incantare i vostri occhi.

Il Mastro Medioevale Michele D’Amore vi mostrerà le sue macchine medioevali: arieti, torri, trabucchi, baliste e scudi portantieri per gli arcieri vi aiuteranno a immergervi maggiormente in un’epoca di battaglie e di eroi.

A pranzo e a cena potrete assaporare un menu dai sapori di un tempo, con piatti medievali e della tradizione. A tenervi compagnia, lo spettacolo teatrale a cura del Pronto Intervento Poetico, con Dante, Virgilio e Beatrice.

Per concludere, musiche e danze a cura di Rota TemporisDanseuses de Sheherazade.