Irsina città d’arte: il 22 luglio si parte con l’inaugurazione della mostra “I tesori del Bradano”

Parte il 22 luglio, il percorso “Irsina città d’arte”.

Si parte il 22 luglio, con l’inaugurazione della mostra permanente multimediale  “I tesori del Bradano“. Un percorso in cui l’arte e la cultura diventeranno i capisaldi per questo comune materano, l’unico inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia.

Altre le iniziative a favore del progetto.

Nello stesso pomeriggio si terrà anche il convegno “Irsina città d’Arte, Andrea Mantegna e la scultura di Sant’Eufemia”. Poi, la proiezione del cortometraggio “Andrea si è fermato ad Irsina“a cura di Nicolangelo De Bellis.

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta da un Educational Tour promosso dal Comune di Irsina per far conoscere agli operatori del settore turistico e culturale il prodotto turistico “Irsina città d’arte”.

Sarà un vero e proprio tour alla scoperta di Irsina e della sua vocazione a città d’arte, promosso dal Comune.

Di seguito il programma:

ore 15.00 in piazza Cattedrale con l’Educational Tour promosso dal Comune di Irsina per far conoscere agli operatori del settore turistico e culturale il prodotto turistico “Irsina città d’arte”.
Alle ore 17.30 ci sarà l’inaugurazione ufficiale della mostra permanente “I tesori del Bradano” presso la Chiesa dell’Annunziata.

Gli eventi proseguiranno nel cinquecentesco ex convento di San Francesco:

alle ore 18.15 si terrà l’incontro-convegno “Irsina città d’Arte, Andrea Mantegna e la scultura di Sant’Eufemia”.

Il convegno sarà moderato e coordinato da Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici, Cooperazione Internazionale della Regione Basilicata. Dopo i saluti del sindaco di Irsina, Nicola Morea, degli Assessori alla Cultura e al Turismo di Irsina, Anna Amenta e Giuseppe Candela, e di Mons. Don Gerardo Forliano, parroco della Concattedrale di Irsina, seguiranno gli interventi di Clara Gelao, Direttrice della Pinacoteca di Bari, Mariano Schiavone, Direttore APT Basilicata, Domenico Smaldone, Responsabile Settore Attività Culturali del Comune di Irsina, e Franco Benucci, dell’Università degli Studi di Padova.

L’incontro-convegno continuerà con la visione del cortometraggio “Andrea si è fermato ad Irsina” a cura di Nicolangelo De Bellis (HGV Italia) e si concluderà con un briefing sulla specificità del prodotto turistico “Irsina città d’arte” introdotto dal coordinatore di progetto, Giovanni Rosano;

alle ore 20.00 ci sarà una degustazione di prodotti tipici;

alle ore 21.30 ci sarà l’esibizione del gruppo musicale “The blue fox”.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Comune  allo 0835 62871.