I riti arborei di Basilicata: il Maggio Olivitese

Il Maggio olivitese, uno dei riti arborei di Basilicata.  

Riti Arborei sono una antichissima tradizione ancestrale, ancora molto radicata in molte località del Sud Italia. Tra i vari che si celebrano in Basilicata ricordiamo quello di Oliveto Lucano: il Maggio olivitese. Si svolge il 10, l’11 e il 12 agosto di ogni anno.

Una cerimonia propiziatrice di fecondità e benessere si ripete ogni anno per inaugurare la nuova stagione che avanza: la primavera.

Generalmente le feste cadono in prossimità della primavera, ma con alcune eccezioni derivanti dalla “cristianizzazione” del rito, che si vuole in concomitanza con il Protettore o il Patrono del Paese.

Il rito arboreo è un matrimonio tra alberi, il maggio e la cima.  

L’unione di solito avviene tra un tronco e una cima nella piazza principale del paese che ospita il rito. Essi rappresentano simbolicamente l’unione fertile che sarà garanzia di prosperità e benessere per tutta la comunità. Solennità e allegria caratterizzano l’evento.

Il rito termina con la scalata dell’albero dove sono stati appesi premi di varia natura. Ad Oliveto partecipa anche una squadra di “fucilieri” all’abbattimento dei premi appesi sulla cima.

Per informazioni si può contattare OLEA – Pro Loco di Oliveto Lucano ai seguenti recapiti:

T. +39 0835 677013 / Mob. +39 349 6681706 / +39 340 3993442
email: olea_prolocoliveto@tiscali.it