Sorry, this entry is only available in Italian.

(Italiano) Gole del Platano a Balvano

A Balvano interessanti esperienze all’aria aperta da vivere con tutta la famiglia.

Le attività proposte:

Ponte Nepalese
La visita al ponte tibetano di Balvano è inserito all’interno del percorso fluviale “Gole del Platano”.
Un sentiero attrezzato caratterizzato da un ponte nepalese, con affaccio panoramico sulla meravigliosa gola del fiume Platano. Con un dislivello di circa 200 metri, costeggia il letto del torrente, un’antica condotta forzata dei mulini ad acqua delle gole del Platano, Galleria delle Armi.
Il Ponte Tibetano potrà essere attraversato in occasione delle seguenti attività: trekking diurno e serale, “sentiero attrezzato dei minatori”.

Trekking tour le gole del Platano
Escursione nelle Gole del Platano di Balvano. Si scende nel canyon delle Gole del Platano tra enormi pareti rocciose in un ambiente selvaggio
Un’escursione a ridosso del confine tra Basilicata e Campania, nelle gole del torrente Platano, incassato tra pareti rocciose a sviluppo verticale in un canyon connotato da un carattere particolarmente selvaggio.

Sentiero dei Minatori
Il Sentiero dei Minatori è un percorso mozzafiato scavato nella roccia delle Gole del Platano. Fu realizzato dai minatori per consentire lo scavo della Galleria delle Armi, teatro della tragedia del Treno 8017 il 3 marzo 1944. Dal sentiero si può godere di splendide viste panoramiche del torrente Platano, e del canyon tra le Gole del Platano.

Trekking Tour Crepuscolare Gole del Platano
Il percorso verrà effettuato su sentiero non molto ripido e abbastanza comodo con un dislivello di circa 200 metri, per fare una bella escursione notturna, costeggiando il letto del torrente. L’ arrivo sarà alla galleria delle Armi, tristemente famosa perché nel 1944 è avvenuto il più grande disastro ferroviario d’Europa. Vicino alla galleria ci soffermeremo al buio per narrare una tragedia a lungo dimenticata.

Walking water tour
Il Percorso si snoderà sul fondo del maestoso Canyon all’interno del Fiume Platano, immersi in paesaggio selvaggio e suggestivo. Le gole del Fiume Platano, si presentano come una profonda frattura tra due versanti, che per un tratto segnano anche il confine tra la Campania e la Basilicata. Si percorre un ramo particolarmente suggestivo in cui avremo la possibilità di ammirare, direttamente immersi nelle acque cristalline del torrente, i ponti e le gallerie dell’antica linea ferroviaria che costeggia le pareti rocciose del canyon, dando quasi la sensazione di cadere a picco nel torrente. Il paesaggio è reso estremamente incantevole dalle infinite tonalità di colori della vegetazione che si confondono con le sfumature cangianti delle rocce a strapiombo sul canyon.

 

Info, programma e prenotazioni
www.goledelplatano.it