Sorry, this entry is only available in Italian.

(Italiano) La chiesa di San Michele Arcangelo

La chiesa di San Michele Arcangelo di Potenza svetta in via Rosica, in una traversa di via Pretoria, come un bell’esempio di arte romanica.

Al centro della parete destra si apre l’ingresso laterale, con un portale in pietra sormontato da una lunetta decorata da un bassorilievo raffigurante una Madonna con Bambino. La facciata principale è in pietra viva squadrata, mentre il portale è caratterizzato da un doppio stipite con doppio arco a tutto sesto.

La chiesa di San Michele Arcangelo di Potenza è a tre navate con tre absidi scandite da dodici pilastri quadrati che sorreggono archi a tutto sesto. Splendida la tela con l’Annunciazione (1612) dell’artista lucano Giovanni De Gregorio, detto “il Pietrafesa”, e la Madonna del Rosario e quindici Misteri (1569) del pittore potentino Antonio Stabile.

Sull’altare maggiore domina il crocifisso ligneo policromo, opera di un ignoto artista meridionale. Molto bella, infine, la scultura lignea di san Michele Arcangelo (prima metà del XVIII secolo).