Sorry, this entry is only available in Italian.

La Pinacoteca Angelo Brando – Palazzo De Lieto

La Pinacoteca di Maratea porta il nome dell’artista Angelo Brando, originario della città tirrenica. I dipinti dell’artista sono conservati al piano terra dello storico palazzo nobiliare De Lieto, costruito nel ‘700 su iniziativa di Giovanni De Lieto.  Proprio qui infatti sorge la Pinacoteca di Maratea al cui interno sono conservati, in un’esposizione permanente, i dipinti di Angelo Brando, di pertinenza del Polo Museale della Basilicata. Il palazzo, edificato inizialmente affinché ospitasse un ospedale, si sviluppa su due piani e al suo interno custodisce due saloni. La struttura si lascia ammirare nel borgo antico della Perla del Tirreno, ergendosi su uno sperone roccioso. Lunghe logge intervallate da archi contraddistinguono il primo piano, dove è evidente l’originale portale litico, dal portone in legno. L’intenzione di Giovanni De Lieto, creare una struttura destinata a un ospedale proprio a Maratea, campeggia anche sul timpano che sovrasta il portale ed esattamente sull’iscrizione impressa su di una lapide: “Ospedale costruito, a sue spese, da Giovanni De Lieto, nell’anno 1734. Oronzo, della stessa famiglia, con questa lapide volle ricordare ai posteriori”. Chi desidera visitare la Pinacoteca di Maratea resterà piacevolmente colpito anche dall’edificio che l’accoglie.

www.storico.beniculturali.it