Sorry, this entry is only available in Italian.

Il Museo D’Arte Sacra Contemporanea

L’arte sacra contemporanea a Potenza trova la sua massima espressione in un vecchio edificio. Contenuto e contenitore, è rappresentato dal Museo D’Arte Sacra e Contemporanea allestito all’interno di quella che, un tempo, è stata sede della Casa di Riposo ‘Raffaele Acerenza’, nella omonima via, al civico 37.
Il museo ospita trecento opere del vicario della Diocesi, don Vitantonio Telesca, raccolte nel corso di quarant’anni. Appassionato di arte sacra, il religioso ha messo insieme quadri frutto di donazioni e acquisti. La collezione esposta nel museo comprende quadri di artisti potentini e lucani degli ultimi quarant’anni (Cafarelli, Lovisco, Santoro, Cosenza, Moles) e di precedenti generazioni (Tricarico, Ranaldi, Castaldo), ma anche di artisti italiani e internazionali.
Alcune opere esposte nell’edificio di via Acerenza appartengono anche a pittori e scultori nazionali e internazionali. Tra i nomi più in auge spiccano quelli di Costantin Udroiu, Naoya Takahara, Pericle Fazzini, Luciano Minguzzi, Vanni Viviani, Guido Zanetti, Mario Bardi, Giuseppe Migneco, Mario Ferrante, Stefano Di Stasio. La sezione litografie e grafiche presenta disegni di Manzù, Schifano, Gentilini, Sassu, Calabria.