Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Il Castello del Malconsiglio, a Miglionico, sorge sulla sommità di una rupe dalla quale si gode un’ottima visuale sulla valle del Bradano.

Sul sito di Castelli e Torri d’Italia, “Il castello ha la forma di un parallelogramma fiancheggiato da sette torrioni di forma quadrata (i più antichi) o circolare. La porta d’ingresso venne costruita in seguito alla distruzione di un’altra entrata a causa del terremoto del 1857. Sono sopravvissuti alcuni elementi dell’antica porta: dei pilastrini con un un architrave in pietra intagliata. Attraverso un’ampia gradinata, tanto vasta da essere usata anche dai signori a cavallo, si accede al piano superiore. Qui troviamo la Sala del Malconsiglio, il cui pavimento crollò per il sisma del 1857. Molto interessante è poi la Sala della stella, così chiamata per la forma del soffitto. L’accesso a questo ambiente, che era la parte meglio difesa dell’edificio, era consentito a pochi. Infatti in esso, all’interno di piccole nicchie intagliate, erano custoditi ori, documenti, libri preziosi e monete. Per spaventare eventuali malintenzionati il locale assunse anche la denominazione di Sala degli Spiriti”.

Leggi l’articolo