La notte dei Cucibocca a Montescaglioso

Il 5 gennaio a Montescaglioso,  in provincia di Matera, si rinnova l’appuntamento con il primo evento della tradizione lucana. I Cucibocca, personaggi inquietanti vestiti con un lungo mantello o cappotto nero, con una lunga barba di canapa, grandi…

Leggi tutto

La Tradizione del Carnevale in Basilicata

Il suono cupo dei campanacci, maschere dalle forme singolari e rievocazioni della transumanza contraddistinguono i carnevali antropologici e antropomorfi della tradizione lucana. Colori, suoni e danze pervadono i borghi lucani trasformandoli in…

Leggi tutto

Il Carnevale Lucano: “L’Mash-kr di Tricarico”

Le Maschere di Tricarico, "l'Mash-kr" in dialetto locale, personificano il "toro" e la "mucca". Un cappello a falda larga coperto da un foulard e da un velo, entrambi bianchi, decorato con lunghi nastri multicolori che scendono lungo le caviglie,…

Leggi tutto

Il “Carnevalone” Tradizionale e il “Carnevale Montese”

Quello di Montescaglioso è uno dei Carnevali più noti e antichi organizzati in regione e ha una doppia anima. Il giorno del Martedì Grasso va in scena il “Carnevalone Tradizionale”, che già dalle prime luci dell’alba, vede sfilare per le vie del…

Leggi tutto

Le maschere “cornute” di Aliano

Ogni anno, il giorno del Martedì Grasso, singolari figure si aggirano per le stradine di Aliano, sono le Maschere “cornute” che animano il carnevale. “Venivano a grandi salti, e urlavano come animali inferociti, esaltandosi delle loro stesse grida.…

Leggi tutto

”La Sagra del Campanaccio di San Mauro Forte”

Il 16 gennaio il suono cupo ma assordante dei “Campanacci” spezza la quiete del borgo della provincia di Matera in occasione del Carnevale, propagandosi lungo le strade e i vicoli, fino alla torre normanna, in un’atmosfera di accattivante mistero.…

Leggi tutto

Il “Rumit”, uomo albero del Carnevale di Satriano di Lucania

Un uomo albero rivestito di edera, la pianta che ricopre i boschi di Satriano di Lucania, il “Rumit”, è il protagonista del Carnevale, ma anche rito arboreo, del comune che ricade nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Il rito inneggia alla…

Leggi tutto

Teana

L’Orso e il Carnevale di Teana

Improvvisazione, istinto, curiosità caratterizzano il Carnevale di Teana, uno dei più noti e seguiti in terra lucana, i cui protagonisti principali sono L’Orso e il Carnevale e proprio nei confronti di quest’ultimo, l’ultimo sabato, è ambientato il…

Leggi tutto

“Le quattro stagioni e i dodici mesi dell’anno” di Cirigliano

“…ma se i compagni sono insieme a me, un fiasco di vino, un pezzo di salsiccia, sparo una beccaccia, ammazzo i tordi, guardo le belle ragazze, e vivo di ricordi”. Così recita un passo della parte dell’”Inverno”, una delle maschere protagoniste…

Leggi tutto

Il “Domino” di Lavello

Ogni sabato sera, nel periodo compreso tra il 17 gennaio e il sabato successivo al giorno delle Ceneri, in occasione del Carnevale a Lavello si animano i “festini”. In questi attraenti luoghi, allestiti proprio per i festeggiamenti del periodo di…

Leggi tutto

Il Carnevale di Paglia di Viggianello

Carri allegorici e Pagliarino, la maschera tipica, sono i protagonisti indiscussi del “Carnevale di Paglia” di Viggianello. Rami di salice modellati da mani agili prendono forma fino a realizzare gigantesche strutture poi ricoperte con gironali e…

Leggi tutto

Il Pagliaccio e i Carri allegorici di Stigliano

Divertente e tradizionale, il Carnevale di Stigliano ha radici antiche e nel corso del tempo ha subito evoluzioni radicali soprattutto nella costruzione dei carri allegorici. Già un mese prima gruppi di giovani, con l’aiuto di adulti esperti, si…

Leggi tutto