Home > Viaggiare senza fretta. Tour enogastronomico nel Vulture
Veduta Monte Vulture da Castel Lagopesole
Pubblicato il 02 ottobre 2017

Viaggiare senza fretta. Tour enogastronomico nel Vulture

Viaggiare senza fretta. Tour Enogastronomico  nel Vulture 5gg/4notti
Quotazione grp. 30 pax a partire da euro 450,00 p.p. in camera doppia, euro 60,00 sup. singola gratuità, n. 1 ogni 25 pax in doppia

1° giorno zona Vulture
Arrivo in serata. Cena e pernottamento in hotel

2° giorno Matera
Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita con guida di Matera. L’itinerario inizia dal belvedere di Murgia Timone da cui ammirare la città di Matera adagiata sui due anfiteatri naturali del Sasso Barisano e Sasso Caveoso. Luogo ideale da cui continuare il viaggio verso la scoperta di Matera è la centralissima Piazza Vittorio Veneto con la sua terrazza panoramica sul Sasso Barisano dominato dalla mole
della cattedrale. Si prosegue con la visita della chiesa di San Giovanni Battista, un piccolo gioiello architettonico per terminare con la cattedrale in stile romanico-pugliese. Pranzo in trattoria vista sui Sassi. Pomeriggio discesa nel Sasso Caveoso percorrendo stradine tra un alternarsi di vicinati, case-grotte che sembrano sprofondare nelle viscere della terra con sosta in alcuni punti davvero suggestivi. Visita ad alcune chiese rupestri per comprendere la tecnica di costruzione al negativo con le bianche pareti di calcarenite impreziosite da pregevoli affreschi. Non può mancare una visita ad una tipica casa contadina nei Sassi che mostra la vita quotidiana di una famiglia materana. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno Venosa e Melfi
Colazione in hotel. Mattina visita con guida di Venosa. L’itinerario inizia dalla chiesa universalmente conosciuta come “Incompiuta” che affascina da oltre mille anni. Si prosegue con l’abbazia della Santissima Trinità, l’antica cattedrale venosina consacrata dal papa Niccolò II nel 1059. Piacevole passeggiata per le vie del centro storico venosino che conserva il suo impianto medievale. Si termina con il castello aragonese della famiglia Del Balzo-Orsini. Pranzo degustazione presso una cantina di vino Aglianico del Vulture. Pomeriggio proseguimento per Melfi, cittadina d’origine normanna. L’itinerario prevede la visita del castello federiciano dove l’imperatore Federico II di Svevia promulgò nel 1231 le note “Costituzioni melfitane”. Oggi il castello ospita un meraviglioso museo archeologico con corredi funerari databili tra VIII e IV secolo a.C. Si prosegue la vista con il duomo che conserva il campanile normanno. Rientro in hotel per la cena.

4° giorno Castelmezzano e Ripacandida
Colazione in hotel. Mattina partenza per Castelmezzano, piccola perla incastonata tra le suggestive vette delle Dolomiti Lucane. Appare al viaggiatore come un Presepe a grandezza naturale abbarbicato al costone roccioso delle Dolomiti Lucane. Una nuova attrazione anima il piccolo borgo lucano: il volo dell’angelo. Una fune d’acciaio collega Castelmezzano e Pietrapertosa, legati ad una imbracatura si vola proprio come un angelo. Due minuti intensi di adrenalina a 120 km orari. Pranzo in agriturismo con prodotti a km 0. Nel pomeriggio proseguimento per Ripacandida per visitare la “Bibbia dei poveri” del piccolo santuario di San Donato. La chiesa si presenta a navata unica e gli umili frescanti hanno raffigurato sulle pareti e campate storie tratte dal Vecchio eNuovo Testamento. Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno
Colazione e partenza per il rientro.

La quota comprende:
4 mezze pensioni bevande incluse in hotel***/ ****
1 pranzo bevande incluse in trattoria a Matera
1 ricco pranzo bevande incluse in agriturismo
visita con la stessa guida per tutto il periodo
Pranzo degustazione presso Enoteca Regionale Lucana

La quota non comprende:
viaggio in pullman
ingressi
tutto ciò non specificato alla voce “la quota comprende”

Organizzazione Tecnica:
Minutiello Viaggi
info@minutielloviaggi.com
www.minutielloviaggi.com


matera con nuovo logo