Home > RITORNO ALLE ORIGINI – Dall’Era della pietra alle espressioni artistiche del Mesolitico
Il Percorso delle Sette Pietre
Pubblicato il 17 agosto 2016

RITORNO ALLE ORIGINI – Dall’Era della pietra alle espressioni artistiche del Mesolitico

Dall’Era della pietra elle espressioni artistiche del Mesolitico

Luoghi interessati: Matera, Filiano (PZ), Atella (PZ), Monticchio (PZ), Castelmezzano (PZ), Pietrapertosa (PZ)

Tipologia di Itinerario: Archeologico-Storico-Culturale

Durata: 3 giorni / 2 notti

Descrizione:

1°Giorno

Visita con guida di intera giornata

OPZIONE 1: 

Il Neolitico nel villaggio di Murgia Timone e i Sassi di Matera

L’itinerario inizia con la visita al villaggio trincerato di Murgia Timone nel territorio di Matera, scoperto nel 1894 dal medico e archeologo Domenico Ridola. Il villaggio si presenta circondato da un fossato scavato con strumenti di pietra e testimonia, a partire dal VI millennio a.C., l’introduzione dell’agricoltura e lo strutturarsi di insediamenti stabili. Si prosegue con la visita al Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”, sezione dedicata alla Preistoria. Passeggiata per le stradine che permettono di addentrarsi tra i caratteristici Sassi.

Cena e pernottamento in hotel

OPZIONE 2:

Laboratorio didattico “scoperta del fuoco” e Sassi di Matera

L’itinerario inizia con la visita breve al villaggio trincerato di Murgia Timone e si prosegue con il laboratorio didattico “La scoperta del fuoco” dove il ragazzo si eserciterà ad accendere il fuoco con le tecniche preistoriche. La giornata termina con una passeggiata tra i Sassi di Matera, testimonianza della capacità dell’uomo di adattarsi all’ambiente.

Cena e pernottamento in hotel.

2°Giorno

Visita con guida di intera giornata

Il Mesolitico nelle pitture del Riparo Ranaldi, Atella, Laghi di Monticchio 

L’itinerario inizia con la visita delle pitture del Riparo Ranaldi dove cacciatori di 9.000 anni fa hanno lasciato un’importante testimonianza raffigurante scene di vita quotidiana con cervidi e capridi dipinti in ocra rossa direttamente sulla roccia. Si prosegue per Atella per una visita del Parco Paleolitico attestante la frequentazione umana del sito. La visita termina con il laghi di Monticchio, oasi naturalistica dominata dalla candida mole della Badia di San Michele.

Pranzo in ristorante

Cena e pernottamento in hotel.

3°Giorno

Visita con guida di mezza giornata

OPZIONE 1:

Dolomiti Lucane – Castelmezzano e Pietrapertosa

L’itinerario inizia con la visita del caratteristico borgo di Castelmezzano, un Presepio a grandezza naturale abbarbicato al costone roccioso delle Dolomiti Lucane. Si prosegue con la visita di Pietrapertosa, comune più alto della Basilicata, che sorprenderà i giovani visitatori con le strane sagome modellate dagli agenti atmosferici.

Pranzo in ristorante

OPZIONE 2: 

Dolomiti Lucane – Il percorso delle sette pietre

L’itinerario inizia da Pietrapertosa seguendo il percorso letterario delle sette pietre alla ricerca di Vito, il contadino che ballava con le streghe. Il sentiero, lungo 2 km, riprende un antico tratturo che collega Pietrapertosa a Castelmezzano.

Fine dei servizi e rientro

 

Organizzazione tecnica:

Minutiello Viaggi di Lucaniatours soc.coop.arl – Venosa

tel. 0972.32569

cell. 333.9974622

minutielloviaggi@virgilio.it

www.minutielloviaggi.com


matera con nuovo logo