Home > Matera tra le mete turistiche del 2018 sul New York Times
Matera sul New York Times
Pubblicato il 11 gennaio 2018

Matera tra le mete turistiche del 2018 sul New York Times

Schiavone: “Da tempo le nostre politiche di promozione turistica guardano a questi nuovi mercati…”

Sul New York Times sui canali social del The New York Times – Travel e The New York Times Matera tra le 52 più belle mete turistiche del 2018
“Where in the world are we? It’s one of our 52 Places to Go in 2018. The whole list is out later this week. Photo by @sw_photo” #Basilicata

Leggi l’articolo: 52 place to go in 2018

“La grande visibilità di Matera sui canali mondiali di comunicazione, – commenta il Direttore Generale dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata Mariano Schiavone – in particolare nel mercato nordamericano e inglese, rappresenta ormai uno dei principali elementi che caratterizzano il turismo lucano degli ultimi anni. Si tratta di mercati in netta crescita che oggi pongono un’attenzione maggiore alla destinazione Basilicata e nei quali da anni si susseguono azioni costanti di promozione da parte dell’APT. Alla notizia che lunedì scorso abbiamo condiviso del NewYorkTimes, si aggiunge, ad esempio, in questi giorni anche l’attenzione del Telegraph che rappresenta una voce autorevole nel Regno Unito dove da tempo si concentrano altre attività di promozione. Non ultima la collaborazione con Enit per la presenza della Basilicata e di Matera all’ultima WTM di Londra nello scorso novembre e per press tour di media canadesi in questi giorni.

Matera si conferma dunque un’autentica calamìta e nelle nostre attività mantiene il ruolo di principale veicolo, con la consapevolezza che l’intero territorio lucano presenta un’offerta turistica a cui questi mercati sono particolarmente attenti. Nel 2017 ad esempio, abbiamo colto le opportunità che il Mibact ha offerto attraverso la spinta sui borghi e ciò si ripeterà nel 2019 quando sarà l’anno dello slow tourism. Terreni di offerta in cui la Basilicata può giocare un ruolo da protagonista.

Cresce dunque la buona reputazione nei confronti dell’estero grazie in particolare ad un lavoro dell’intero sistema turistico lucano che si confronta sempre più con le moderne esigenze del viaggiatore e tende a soddisfarne le richieste. Ovviamente queste notizie non fanno che dare ancor maggiore fiducia al settore”.


Matera Capitale europea della Cultura 2019