Home > Matera 2019 tra Palermo e Milano
flyer_Concerto_Accardo
Pubblicato il 26 settembre 2017

Matera 2019 tra Palermo e Milano

Un ponte ideale tra grandi capitali culturali del Sud e del Nord dell’Italia, per Matera 2019

Una delle azioni più significative che l’APT ha avviato sin dal 2016 è quella di creare accordi di collaborazione con le due grandi città che segnano idealmente i confini Nord e Sud del nostro Paese, Milano e Palermo, per costruire insieme progetti di promozione reciproca dei territori, quali mete di primario interesse per il turismo internazionale. Nella prospettiva di Matera 2019, Milano e Palermo diventano per l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata le “porte di accesso” ideali alla Capitale europea della cultura. Azioni di comunicazione stabili ed eventi condivisi rappresentano il cuore delle attività promozionali da realizzarsi tra il 2017 e il 2019.

E’ la strategia che sta guidando l’attività dell’Apt delle ultime settimane e che ha portato alla sottoscrizione dell’Accordo con il Comune di Milano e alla condivisione del progetto che vedrà coinvolta la Città di Palermo.

L’intesa raggiunta con il capoluogo lombardo sarà ufficializzata con il concerto del Maestro Salvatore Accardo che si terrà all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, il prossimo 15 ottobre. Un evento di forte richiamo offerto alla Città, per coinvolgere il pubblico, in particolare i giovani, in una serata di grande musica nel segno dell’amicizia e della collaborazione fra Matera, la Basilicata e Milano. Salvatore Accardo e l’Orchestra da Camera Italiana proporranno per l’occasione “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, il compositore con origini lucane.

Anche su Palermo la relazione è avviata. Nei giorni scorsi, su invito di APT Basilicata, il sindaco del capoluogo Siciliano Leoluca Orlando e l’assessore alla cultura Andrea Cusumano hanno incontrato presso la sede di rappresentanza della Città metropolitana di Villa Niscemi una delegazione dell’Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata guidata dal direttore generale Mariano Luigi Schiavone. “L’idea – evidenzia Schiavone – è quella di rendere possibile e fruttuoso un contatto fra Palermo, Milano e Matera nel segno della cultura e della creatività. In questo senso, le tre città possono trovare un terreno di comunicazione condivisa a partire da quella visione di sviluppo incentrata su innovazione e conoscenza che evidentemente le accomuna, creando progetti originali da declinare in nuovi prodotti di attrattività turistica”.


Matera Capitale europea della Cultura 2019