Home > L’APT al “Meeting per l’amicizia fra i popoli” di Rimini
Pubblicato il 19 agosto 2014

L’APT al “Meeting per l’amicizia fra i popoli” di Rimini

Quest’anno il titolo della seguitissima kermesse culturale riminese sarà: “Verso le periferie del mondo e dell’esistenza. Il destino non ha lasciato solo l’uomo”.

L’Apt sarà presente con un piccolo stand volto a presentare i “Luoghi dell’anima in Basilicata”, ossia gli itinerari turistici-religiosi che a partire da “Matera, Cappadocia d’Italia, promosso in collaborazione con Opera Romana Pellegrinaggi (O.R.P.), mira a valorizzare i diversi santuari mariani della regione e gli itinerari di fede e di cultura, le più importanti feste religiose e le vestigia del medioevo cristiano in Basilicata (a partire da quello presente nel Vulture).

In occasione, del meeting verrà anche lanciata, in anteprima, la video narrazione sui santuari mariani del Sirino e del Pollino, location del viaggio-scoperta vissuto nei mesi scorsi dalla giornalista Lorena Bianchetti, conduttrice del programma “A Sua Immagine” (in onda su Raiuno), presto disponibile su www.basilicataturistica.com. Una video-narrazione promossa dall’Agenzia di Promozione Territoriale in collaborazione con il GAL “La Cittadella del Sapere”, che costituisce la seconda tappa di un progetto iniziato l’anno scorso con l’audiovisivo realizzato dal poeta Davide Rondoni dedicato alle Chiese rupestri di Matera.

L’idea di affidare a professionisti della comunicazione il racconto della Basilicata rientra nell’ambito del Piano di Attività  pensato di concerto con la Presidenza della Giunta regionale in occasione dell’Anno della fede. Un progetto  che ha conosciuto un significativo sviluppo, grazie ad un’articolata strategia denominata “Basilicata sacra”, attraverso cui promuovere gli itinerari turistici – religiosi del territorio lucano.

All’interno dello stand dell’APT, allestito nel padiglione C5, sarà diffuso materiale promozionale, a partire dalla proposta di viaggio “Matera. Cappadocia d’Italia”, già nel catalogo ORP 2014, al poket “Basilicata sacra” con la presentazione dei “luoghi dello spirito” della regione e la presentazione della Mostra dedicata al “Vangelo secondo Matteo” di Pasolini a Matera; verranno inoltre distribuiti gadget di Matera, Capitale della Cultura 2019.

Sono inoltre in programmazione le ulteriori tappe narrative sul Santuario della Madonna di Viggiano, Regina della Basilicata, e su San Gerardo Majella a Muro Lucano, Santo patrono della regione.

Secondo Gianpiero Perri, D.G dell’APT Basilicata: “La partecipazione al Meeting rappresenta un’occasione importante per proporre la Basilicata anche come contesto particolarmente vocato per quanti vivono o ricercano una dimensione religiosa e spirituale e per quanti intendono scoprire il rilevante lascito dell’eredità cristiana in terra lucana  anche sotto il profilo delle tradizioni e delle dimensioni artistiche e monumentali.

Il rilevante numero di contatti che già l’anno scorso confortò la presenza istituzionale lucana al Meeting ha motivato questo “ritorno” grazie alla presenza di un pubblico particolarmente sensibile a questi temi”. Si tratta, in conclusione, di una iniziativa che si colloca in un disegno più ampio volto a favorire l’organizzazione di un ulteriore sistema di promozione e di offerta della Basilicata turistica sul versante del turismo religioso.

Disegno che vivrà un momento qualificante con l’accoglienza dei corrispondenti di Opera Romana Pellegrinaggi in novembre, a Matera, dove si terrà il Coordinamento Nazionale; mentre è già in fase di preparazione una iniziativa regionale con tutte le istituzioni e gli operatori che operano o che intendono operare in questo ambito.

Il Direttore Generale dell’APT

Gianpiero Perri


matera con nuovo logo