Home > La Sacra Rappresentazione di Atella
Pubblicato il 17 ottobre 2014

La Sacra Rappresentazione di Atella

Tutto avviene nel centro storico, in un percorso ben definito in cui si alternano momenti molto sentiti dalla cittadinanza e da chiunque scelga di partecipare a un particolare esempio di storia e di cultura. Facendo tappa lungo diversi punti della cittadina si intraprende un viaggio che ripropone il processo a Gesù e il giudizio di Pilato, il quale, incoraggiato dal popolo, lo condanna a morte.

Appena fuori dal paese si ripropone la scena del Golgota, dove Gesù e i due ladroni vengono spogliati e inchiodati alla Croce sotto gli occhi della gente.

Questo è il momento in cui lo spettacolo cede il passo alla commozione più intensa. Figura intrisa dal particolare significato è quella del Cireneo, che non indossa abiti storici perché scelto durante la processione tra la gente, a simboleggiare che la Croce è una costante nell’esistenza di tutti.


matera con nuovo logo