Home > La Madonna della Bruna di Matera
Pubblicato il 14 ottobre 2014

La Madonna della Bruna di Matera

Dalle prime luci dell’alba Matera onora la sua protettrice: Maria Santissima della Bruna. È il 2 luglio quando la città dei Sassi schiude le sue porte a una delle più importanti manifestazioni di devozione e folclore di tutta la Basilicata. Tra i momenti più suggestivi della festa senz’altro si distingue la “Processione dei pastori”, che apre l’evento, mentre la città si sveglia per salutare la Vergine, portata in processione dalla Cattedrale alla parrocchia di Piccianello.

Tra sacro e profano, indiscusso protagonista della manifestazione è il Carro Trionfale in cartapesta su cui è posta la statua della Madonna. Frutto del lavoro certosino di artigiani materani, in stile barocco, il carro della Bruna, scortato dai “cavalieri” e trainato da coppie di muli, incede tra la folla per fare il suo ingresso, in serata, in piazza Duomo.

Assaltato e distrutto, sarà ricostruito l’anno successivo.

www.comune.matera.it


matera con nuovo logo