Home > La Lucania di Quinto Orazio Flacco
PARTICOLARE CASA ORAZIO
Pubblicato il 17 agosto 2016

La Lucania di Quinto Orazio Flacco

La storia della Basilicata si racconta alle pendici del Monte Vulture

Luoghi interessati: Venosa (PZ), Monticchio (PZ), Lagopesole (PZ), Acerenza (PZ), Melfi (PZ)

Tipologia di Itinerario: Storico-Archeologico-Naturalistico

Durata: 3 giorni / 2 notti

Descrizione:   

1°Giorno

Visita con guida di intera giornata

OPZIONE 1:

Venosa, laghi di Monticchio / con imbarcazione

MATTINA

L’itinerario inizia dall’abbazia della Santissima Trinità al cui interno è visibile il pavimento della chiesa paleocristiana. Si prosegue verso la cosiddetta Casa d’Orazio, che la tradizione popolare considera la casa natia del poeta del Carpe Diem. Passeggiata per le vie del centro storico di impianto medievale.

POMERIGGIO

Visita ai laghi di Monticchio a bordo di una imbarcazione navigando il lago piccolo nelle cui acque si specchia la candida mole della badia di San Michele.

OPZIONE 2:

Museo di storia naturale del Vulture/ laghi di Monticchio e Venosa

Visita, con un simpatico e dinamico trenino, al museo di storia naturale del Vulture allestito negli ambienti della badia di San Michele, arroccata sul costone roccioso a picco sul lago piccolo. Nel museo si racconta una storia lunga 750.000 anni, la storia di un vulcano e di un habitat eccezionale ed unico dove, da oltre 5 milioni di anni, vive indisturbata la Bramea, una falena notturna scoperta nel 1963 dall’entomologo Hartig. La farfalla vive una settimana, il tempo necessario per riprodursi.

Rientro in hotel

Cena e pernottamento.

2°Giorno

Visita con guida di intera giornataLagopesole / museo virtuale “il mondo di Federico II” e   Acerenza

MATTINA

Visita al museo virtuale “il mondo di Federico II” all’interno del castello federiciano di Lagopesole. Il percorso interattivo inizia nella Sala della carta geografica e della Sfera, dove il visitatore, scorrendo la barra della “linea del tempo”, percorre nello spazio e nel tempo le gesta dello Stupor Mundi. Si prosegue con la visita alla cappella palatina e al suggestivo camminamento che immette negli ambienti privati dell’imperatore.

POMERIGGIO

Si prosegue per l’inespugnabile Acerenza, dominata dalla sua magnifica cattedrale in stile cluniacense costruita nel corso dell’anno 1000 e ristrutturata dalla famiglia Ferrillo nel XVI sec. con l’aggiunta della cripta in stile rinascimentale.

Rientro in hotel

Cena e pernottamento.

3°Giorno

Visita con guida di mezza giornata

La giornata cominci con la visita del castello federiciano di Melfi, simbolo architettonico delle nuove strutture burocratiche che dovevano rafforzare l’immagine dello Stato e renderlo più efficiente. Nel 1231 l’imperatore del Sacro Romano Impero scelse la residenza di Melfi per promulgare le note “Costituzioni Melfitane”, corpo di leggi rimasto in vigore fino all’età moderna. Oggi il castello ospita il Museo Archeologico Nazionale che racconta di genti antiche e raffinate.

Fine dei servizi e rientro

 

Organizzazione tecnica:

Minutiello Viaggi di Lucaniatours soc.coop.arl – Venosa

tel. 0972.32569

cell. 333.9974622

minutielloviaggi@virgilio.it

www.minutielloviaggi.com


matera con nuovo logo