Home > LA CHIESA RUPESTRE SAN PIETRO BARISANO
5IMG_3459
Pubblicato il 18 maggio 2015

LA CHIESA RUPESTRE SAN PIETRO BARISANO

 

Il campanile esterno che sorge su una roccia rende riconoscibile nel groviglio urbano dei Sassi questo straordinario esempio di costruzione di edifici negli antichi rioni.

Un tempo conosciuta come “San Pietro in Veteribus” (1000), la chiesa rupestre San Pietro Barisano è un perfetto esempio della tipica struttura architettonica dei Sassi, con facciata (1755) costruita in tufo e costituita da tre portali architravati. L’interno è a tre navate divise da colonne ricavate dallo scavo della parete.

Recenti lavori di restauro hanno portato alla luce il piccolo ambiente (‘400) quasi interamente affrescato che caratterizza la navata di destra. L’altare maggiore è di fattura settecentesca ed è ricoperto di legno, mentre quelli minori sono stati ricavati dalla lavorazione del tufo.

Nella parte sottostante è collocata una cripta che un tempo veniva utilizzata come luogo di sepoltura, in particolare, in questi locali sono presenti diverse nicchie destinate alla sepoltura cosiddetta “a scolare”.

www.oltrelartematera.it


matera con nuovo logo