Home > LA CHIESA DI MATERDOMINI
4IMG_7506
Pubblicato il 18 maggio 2015

LA CHIESA DI MATERDOMINI

Molto graziosa è questa chiesa proprio a sinistra dei tre archi che offrono un affaccio sui Sassi da Piazza Vittorio Veneto.

Secondo fonti locali, la sua edificazione risale al 1680 commissionata da Silvio Zurla, commendatore dei Cavalieri di Malta.

Una statua della Madonna con Bambino decora, in rilievo, la parte superiore del portale, mentre la facciata presenta un loggiato su cui sorge un campanile, con al di sotto lo stemma dei Cavalieri di Malta e quello della famiglia Zurla.

Un solo e accogliente spazio caratterizza l’interno, di cui si possono ammirare l’altare maggiore, dedicato all’Annunziata, e le statue in pietra policroma dell’Arcangelo Gabriele e della Madonna.

 

 

 


matera con nuovo logo