Home > Il Santuario della Madonna di Fonti a Tricarico
Pubblicato il 24 novembre 2014

Il Santuario della Madonna di Fonti a Tricarico

Un pellegrinaggio intenso, intervallato da canti, preghiere, intimi silenzi che culmina nel raggiungimento della meta: il santuario di Santa Maria delle Fonti.

Immersa in un fitto bosco di alberi di querce, cerri, castagni e faggi, la chiesa oggi si sorge dove un tempo si sarebbe trovato un impenetrabile roveto.

Secondo un antico racconto un pastore, avendola smarrita, ritrovò una delle sue mucche intenta a fissare l’immagine della Vergine dipinta su un muricciolo.

Ad accogliere i pellegrini, sull’altare maggiore del santuario, all’interno di una nicchia,  c’è proprio l’affresco raffigurante la Madonna seduta con tra le braccia il Bambino, che con la destra benedice e con la sinistra regge la sfera del mondo sormontata da una croce.

Chi vive il pellegrinaggio di Fonti, a piedi scalzi, ha il proposito di ringraziare la Madonna per grazie ricevute o chiederne.


matera con nuovo logo