Home > Il presepe artistico monumentale di Francesco Artese a Loreto
Pubblicato il 04 febbraio 2012

Il presepe artistico monumentale di Francesco Artese a Loreto

Il maestro Artese interpreta uno spaccato del paesaggio lucano in una prospettiva peculiare, che vede lo sfondo dei Sassi di Matera arricchirsi di espressioni monumentali e artistiche presenti sul territorio lucano.

La Vergine è ispirata alla scultura in bronzo della Madonna del Pollino di San Severino Lucano, realizzata dall’artista Daphné du Barry, mentre San Giuseppe riprende quello della sacra famiglia del presepe cinquecentesco di Altobello Persio nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Tursi.

Nella grande scena monumentale sono presenti la S.S. Trinità di Venosa, una delle aree archeologiche più interessanti della Basilicata, la “casa con gli occhi” di Aliano, paese noto per essere stato luogo di confino di Carlo Levi, che fa da sfondo al suo libro “Cristo si è fermato ad Eboli”, e le cantine di Barile, caratteristiche grotte scavate nella roccia e deputate alla conservazione di uno degli “ambasciatori” lucani per eccellenza, il vino Aglianico del Vulture DOCG .

 


matera con nuovo logo