Home > DOLOMITI LUCANE
Pietrapertosa - Dolomiti Lucane
Pubblicato il 17 agosto 2016

DOLOMITI LUCANE

Cultura storia e natura della Basilicata al tempo dei briganti

Luoghi interessati: Castelmezzano (PZ), Pietrapertosa (PZ), Brindisi di Montagna (PZ)

Tipologia di Itinerario: Naturalistico-Storico-Culturale

Durata: 2 giorni / 1 notte

Viaggio di Istruzione dedicato a: Istituti Tecnici

Descrizione:

1° Giorno

MATTINA

Arrivo a Castelmezzano, uno dei borghi più belli d’Italia, incontro con la guida naturalistica e visita del borgo adagiato a una parete di guglie e picchi, in un fantastico paesaggio di roccia. Possibilità di effettuare lo spettacolare ed emozionante volo dell’angelo. Si prosegue con la visita, immergendosi nel parco di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane.

Pranzo presso ristorante convenzionato oppure pranzo a sacco

POMERIGGIO

La visita prosegue nel borgo di Pietrapertosa, anch’esso annoverato tra i borghi più belli d’Italia.

In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno

MATTINA

Partenza per Brindisi di Montagna, incontro con la guida e visita del borgo lucano. L’escursione prosegue con la visita del Castello, seguendo il corso del fiume Basento, all’altezza di Serra del Ponte, fondato su  due  gobbe  rocciose  che  fanno  da  contrappunto  orografico  alle  cime  dolomitiche  di Castelmezzano. Con i suoi 877 metri sul livello del mare si staglia su di un paesaggio ricco e vario che va dai toni aspri del blocco roccioso arenario che cade a strapiombo sul lato occidentale della rocca, a quelli più dolci della trancia certosina di S. Demetrio, a Nord del sito fortificato.

Pausa pranzo presso il punto ristoro convenzionato

POMERIGGIO

La visita prosegue con una passeggiata nel parco della Grancia. Immerso in uno splendido scenario naturale, è il primo in Italia nel suo genere. Un sentiero che attraversa il bosco conduce in un ampio anfiteatro dove, in estate, è possibile assistere al Cinespettacolo La Storia Bandita, una grande rappresentazione che mette in scena le vicende delle rivolte contadine in Basilicata, passate alla storia come Brigantaggio.

Fine dei servizi e rientro

Curiosità

Nell’agosto 1863, nel bosco della Grancia, due persone furono colte dalle fucilate dei militari: la figura di donna Cherubina, colpita alla gola e trasportata tra due ali di folla nella sua casa in paese, è rimasta indelebile nella memoria collettiva del popolo brindisino mentre la testa di Paolo Serravalle, infissa su un palo, fu esposta a Montereale in Potenza.

 

Organizzazione tecnica

Easy Dream Tour Operator

85013 Genzano di Lucania

info@easydream.it

Tel/fax 0971774364

 


matera con nuovo logo