Home > Conferenza stampa per “La Signora del Lago” a Nemoli
La signora del Lago - Nemoli
Pubblicato il 26 luglio 2016

Conferenza stampa per “La Signora del Lago” a Nemoli

L’offerta turistica dell’estate in Basilicata si arricchisce di un nuovo grande evento spettacolare che da quest’anno va in scena a Nemoli. “La Signora del Lago” verrà presentato in una conferenza stampa indetta per mercoledì 28 luglio p.v., alle ore 9.00, nella Sala Verrastro presso la Presidenza della Regione Basilicata.

Si tratta di una fiaba musicale in cui i fatti storici, le tradizioni e i giacimenti culturali del territorio, diventano protagonisti. Il Beato Lentini, la Madonna della Neve, Il Sacco di Lauria, l’Arpa di Viggiano, la Gioconda, e soprattutto l’amore per la propria terra, sono oggetto di una nuova installazione di grande coinvolgimento emotivo. Lo spettacolo si sviluppa in un’area di circa 5.000 metri quadrati con palchi galleggianti e fontane danzanti di ultima generazione.  Proiezioni sull’acqua, danza aerea, teatro e musica saranno gli ingredienti che caratterizzeranno un attrattore che cerca una nuova modalità narrativa, in cui, gli oltre 50 figuranti in scena, raccontano la loro fiaba ma anche e soprattutto il loro sogno.

Parteciperanno alla conferenza stampa: il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, il direttore generale Apt Basilicata, Mariano Schiavone, il sindaco di Nemoli, Domenico Carlomagno, l’ing. Nicola Anania, responsabile area tecnica del comune di Nemoli, Angelo Mastroianni, referente per Costruzioni Generali Srl in rappresentanza dell’ATI che si è aggiudicata il bando di gara con Operaprima di Gianpiero Francese di Melfi. Sarà presente parte del cast artistico dello spettacolo: Gianpiero Francese, regista e autore; Vincenzo Castaldi, scenografo; Gennaro Tritto, direttore tecnico. Nel corso della conferenza, Daniela Ippolito (Arpa) e Iole Cerminara (voce) eseguiranno un brano inedito dello spettacolo.

“Il format spettacolare de “La Signora del Lago” – dichiara il Direttore Schiavone –  è frutto di una sempre più diffusa consapevolezza, tanto della parte pubblica che del privato, del valore dell’economia esperienziale che vede nella produzione artistica, nelle dimensioni simboliche e comunicative, significativi fattori di sviluppo locale e di promozione dell’insieme di peculiarità culturali, storiche, paesaggistiche che rendono unico un territorio come il Lagonegrese-Pollino.

La realizzazione di avanzati modelli di fruizione del patrimonio tangibile e intangibile della Basilicata, è parte integrante di una più ampia strategia di marketing territoriale dell’Apt per determinare la crescita della domanda attraverso iniziative originali e innovative che suscitino attenzione, interesse, curiosità  tali da motivare al viaggio.

In linea con i trend turistici attuali di ricerca di emozioni ed esperienze turistiche, di desiderio di arricchimento delle proprie conoscenze e di immersione nella cultura locale, i format già in essere e quelli in fase di creazione, rafforzano l’attrattività regionale e contribuiscono a far convergere professionalità, energie e risorse a tutto vantaggio dell’intera filiera turistica lucana.”

Per info La Signora del Lago


matera con nuovo logo