Home > #bbgames. Guardare la Basilicata attraverso il gioco
Pubblicato il 18 settembre 2013

#bbgames. Guardare la Basilicata attraverso il gioco

Cosa sono i BB-Games? BASILICATA BORDER GAMES guardare, conoscere, scoprire e far conoscere la Basilicata attraverso il gioco con gli occhi di giovani provenienti da tutta europa per promuovere Matera come Capitale della Cultura Europea nel 2019.

Andrea li racconta così: I BB-Games sono i primi giochi urbani al mondo che si stanno tenendo a scala territoriale in Basilicata. Sono ospitati per la durata di 1 settimana ciascuno in 5 città: Policoro, Lauria, Melfi, Potenza e Matera. Durante la sessione di gioco, le città ospitano 30 ragazzi, divisi in 6 team che ogni giorno i team si sfideranno in una serie di missioni segrete che invitano a esplorare, chiacchierare, fotografare, cucinare, costruire, assaggiare, giocare!
Il progetto è del Comitato Matera 2019, che ha come obiettivo di proporre Matera come Capitale della Cultura Europea nel 2019, ha pubblicato un bando pubblico nel Maggio 2013, chiamato BIG (La Basilicata si mette in gioco), che aveva come obiettivo la realizzazione di un gioco urbano in grado di coinvolgere i cittadini lucani sui temi della candidatura.
Focus, cooperativa attiva da più di 5 anni sui temi della creatività urbana e degli urban games, insieme a Casa Netural, spazio di co-working rurale e incubatore di sogni a Matera e Topografie, hanno vinto il bando con la proposta dei BB-Games.
Una vera e propria “invasione creativa”  con 120 concorrenti che hanno risposto alla call for players, una sorta di piccolo battaglione di corpi scelti iper-motivato e specializzato in azioni urbane ludiche che è paracadutato nelle città lucane per una settimana. I BB-Games in forma ludica fanno innovazione sociale. Coivolgono tutta la cittadinanza promuovendo in modo creativo progetti di cittadinanza attiva, connettendosi alle migliori esperienze europee. Perchè giocare può voler dire anche migliorare la propria città, il proprio quartiere, le relazione con gli altri, allargare la propria visione del mondo, attivare comportamenti civici virtuosi, sperimentare progetti ludici e culturali di trasformazione civica.
Un’altra chiave fondamentale del processo di contaminazione è quella di ospitare I partecipanti nelle case dei lucani: non solo i giocatori sono guidati dai locali alla scoperta della città e ne possono così godere in modo originale, ma allo stesso tempo i locali, grazie al confronto con i forestieri, si riappropriano della narrativa dei propri luoghi, si vedono riflessi negli occhi dell’altro, e a loro volta aumentano il proprio senso di appartenenza.

Scopriamo quindi come la Basilicata sta negli occhi dei giocatori del bbgames:

www.basilicatabordergames.com
Fb Basilicata Border Games
Twitter @bbgames_2013
Instagram: #bbgames
blog bbgamesmag.wordpress.com


matera con nuovo logo